News

Scritto il 25/12/2013, 08:46 da admin
auguri-di-natale                        L'Aquilone Augura a tutti un           ...

Il momento dell'inserimento è una fase delicatissima sia per il Bambino che per il Genitore poiché determina l'uscita di entrambi dall'ambiente familiare e l'ingresso in un nuovo mondo, fatto di esperienze sociali, incontri, nuovi spazi, affetti e persone diverse da quelle consuete.
Tutti aspetti  - questi -  che influenzeranno lo sviluppo delle relazioni del bimbo.
Per l'inserimento del bambino al Nido è indispensabile la presenza di un genitore all'interno della struttura, al fine di consentirgli di affrontare questa nuova esperienza e il distacco dalla famiglia nel modo più graduale e sereno possibile. .Durante i primi giorni di inserimento la permanenza del bambino all'interno del Nido sarà di un’ ora, Il tempo di permanenza al nido aumenterà gradualmente di giorno in giorno nell'assoluto rispetto dei tempi di ognuno. Ad inserimento ultimato, l'orario definitivo di frequenza sarà concordato con l'educatrice, nel rispetto delle esigenze dei genitori e di quelle emergenti del bambino. Si chiede che tale orario sia rispettato, per consentire al bimbo di mantenere un buon equilibrio fra l'esperienza al nido e quella familiare. Il vivere in prima persona l'inserimento al Nido costituirà la base fondamentale per un rapporto di collaborazione reciproca, che si consoliderà nel tempo attraverso momenti quotidiani di "confronto" con le educatrici.
L'educatrice sarà così in grado di rispondere adeguatamente alle esigenze del vostro bambino e voi avrete acquisito la fiducia necessaria per affrontare il distacco.